Respirare meglio con un ciclo di cure inalatorie alle Terme

Tra i disagi dell’inverno c’è quello di dover passare spesso dal freddo e l’umidità dell’esterno agli ambienti troppo secchi all’interno degli edifici in cui viviamo, lavoriamo, andiamo a scuola.

Ciò può andare a carico del nostro apparato respiratorio, soggetto a cicli di stress, e di certo non aiutato né dall’inquinamento presente nelle nostre città, né dall’esplosione dei pollini con l’arrivo della bella stagione.
Capita così, a noi e ai nostri bambini, di giungere alla primavera con disagi della respirazione, spesso dovuti a irritazione e secchezza delle vie respiratorie superiori.

Un ciclo di cure inalatorie alle Terme di Cervia a base di Acqua Madre salina di Cervia è ideale per restituire il benessere e la piena funzionalità delle vie respiratorie e curare faringiti, laringiti, sinusiti, otiti e sindromi bronchiali.

Un’attenzione particolare è rivolta ai bambini a cui è dedicato lo speciale reparto inalatorio pediatrico. Il reparto cure inalatorie delle Terme di Cervia comprende anche un centro dedicato alla cura della sordità rinogena, problematica assai diffusa in età pediatrica.

I piccoli pazienti sono seguiti da medici specialisti in otorinolaringoiatria per tutto il percorso di cura. Sono presenti anche spazi attrezzati per giochi e attività ludiche, in cui i bimbi possono intrattenersi in attesa dei familiari.

Scopri le modalità di prenotazione dei trattamenti alle Terme di Cervia attraverso il Sistema Sanitario Nazionale.

Leave a reply