MK3A8037

Le cure inalatorie con Acqua Madre comprendono vari tipi di trattamenti, ognuno con un supporto differente: dalle inalazioni all’areosol, dalle polverizzazioni alle docce nasali, indicate per problemi di sinusite.
L’acqua salsobromoiodica a 2° Baumé di concentrazione salina viene somministrata in forma gassosa, una vera “Nuvola Termale”, ed è efficace in molte affezioni dell’apparato respiratorio, dalle riniti, alle faringiti e sinusiti. A seconda delle indicazioni del medico possono essere utili applicazioni che agiscono a un livello diverso. Ad esempio, le inalazioni e le docce nasali coinvolgono le “alte vie” (sinusiti, otiti, riniti allergiche), l’aerosol le “medie vie” (tosse, tracheiti, faringiti) e le polverizzazioni le “basse vie” (bronchiti croniche).

All’interno delle Terme di Cervia, il centro di otorinolaringoiatria sfrutta le proprietà dell’Acqua Madre per proporre insufflazioni endotimpaniche e politzer, terapie che si rivelano particolarmente indicate per adulti e bambini che soffrono di sordità rinogena.  Su consiglio dell’équipe medica, alle cure inalatorie può essere abbinata la ventilazione polmonare in caso di broncopneumopatie croniche.

A contatto con le vie respiratorie, l’Acqua Madre ha un effetto benefico, curando le infiammazioni croniche, prevenendo le patologie respiratorie e da raffreddamento. L’effetto benefico della terapia è amplificato dall’ambiente in cui sono immerse le Terme di Cervia, tra la pineta e il mare, dagli effetti balsamici.

Che cosa è la “Nuvola Termale”?

Il reparto pediatrico

I bambini sono tipicamente più soggetti a disturbi delle vie respiratorie, come faringiti, tonsilliti, laringiti, bronchiti e otiti. Il loro organismo però risponde molto rapidamente, ed efficacemente, alle cure. Ecco perché le Terme di Cervia hanno dedicato un’intera sezione dello stabilimento ai piccoli dai 2 anni ai 14 anni. Genitori e nonni non entrano, ma li accompagnano sulla soglia, dove vengono accolti da operatori appositamente formati che li guidano in un percorso “a misura di bambino”.

ItalyEnglishRussia